L’industria della crittografia è inondata da migliaia di monete. Perché Bitcoin è quasi sempre in testa?

Ora ci sono più di 3.000 altcoin, o criptovalute che non sono Bitcoin.

In generale, i prezzi di altcoin seguono quelli di Bitcoin

Ciò tende ad essere dovuto al fatto che gli acquirenti di altcoin generalmente acquistano Bitcoin Trader con valuta fiat, per scambiarli con l’altcoin scelto.

Da quando Bitcoin ha portato alla nascita del settore delle criptovalute nel 2009 , la famosa risorsa crittografica è passata dall’essere utilizzata per acquistare pizza da asporto a diventare la sesta valuta più grande al mondo.

Ma Bitcoin non è l’essenza e la fine di tutte le criptovalute; durante il primo decennio dell’industria delle criptovalute, il numero di criptovalute esistenti è aumentato esponenzialmente. Su CoinMarketCap , ora ci sono oltre 3.400 altcoin, o criptovalute che non sono Bitcoin. Hanno molti casi d’uso diversi, dalla governance al potenziamento degli oracoli di dati .

Eppure, la maggior parte delle volte, i prezzi degli altcoin sono intimamente legati al prezzo del Bitcoin , seguendone il tracciamento tra alti e bassi . Perché?

Il dominio di Bitcoin sulla capitalizzazione di mercato delle criptovalute

Il motivo fondamentale dietro le altcoin che seguono Bitcoin è perché i prezzi degli altcoin sono tipicamente misurati in Bitcoin. L’asset crittografico originale può essere affiancato da oltre 3.000 concorrenti, ma controlla ancora oltre la metà dell’intera capitalizzazione di mercato delle criptovalute. Questo dominio del mercato delle criptovalute offre a Bitcoin molta influenza e controllo.

Inoltre, la maggior parte delle altcoin non può essere acquistata direttamente utilizzando valute legali; invece, la maggior parte degli acquirenti acquista prima un po ‚di Bitcoin e poi lo scambia con il proprio altcoin preferito. Pertanto, se qualcuno che detiene altcoin vuole uscire del tutto dall’industria delle criptovalute, è molto probabile che prima venda le proprie risorse per Bitcoin, e poi riconvertirà Bitcoin in una valuta fiat. Questa relazione simbiotica significa che il valore di diverse altcoin è spesso legato a Bitcoin.

Di conseguenza, il valore di un altcoin viene spesso misurato rispetto al prezzo di Bitcoin, quindi il prezzo degli altcoin potrebbe scendere se Bitcoin scende e, al contrario, il prezzo degli altcoin potrebbe salire se Bitcoin sale.

„Di solito avrai un leader e tutti seguono il leader perché sono tutti interconnessi“, ha affermato Michael Dunworth, CEO di Wyre, una società che utilizza la tecnologia blockchain per costruire modi efficaci di trasferire denaro.

Come scopriremo, questa regola empirica non è sempre vera, ma c’è anche qualcosa da dire sul fatto che Bitcoin agisca come valuta di riserva per i più grandi scambi di criptovalute.

Von admin